Corea del Nord, graziate le due giornaliste americane

1' di lettura

Le reporter di Current Tv erano state arrestate a marzo e condannate a 12 anni di carcere per aver sconfinato illegalmente dalla Cina. La decisione del rilascio nel giorno della visita dell'ex presidente Usa, Bill Clinton, a Pyongyang

Il leader nordcoreano Kim Jong-il ha concesso una "grazia speciale" alle due giornaliste americane che lo scorso marzo erano state arrestate e condannate a 12 anni di carcere per aver sconfinato illegalmente dalla Cina. La decisione del rilascio è arrivata nel giorno in cui l'ex presidente americano, Bill Clinton, era giunto a sorpresa a Pyongyang per incontrare le due reporter che lavoravano per Current Tv, la rete televisiva fondata dall'ex vicepresidente americano Al Gore. Nel corso della visita, Clinton ha portato a Kim Jong-il anche un "messaggio verbale" del presidente Barack Obama.

Leggi tutto