Afghanistan, attacco ai soldati italiani: nessun ferito

1' di lettura

Una pattuglia della Folgore è stata attaccata mentre era impegnata in un'operazione congiunta con le forze di sicurezza afghane. I militari hanno risposto al fuoco catturando uno degli assalitori. Frattini: per ora nessun ritiro

Soldati italiani ancora sotto tiro in Afghanistan. Una pattuglia è stata attaccata in un'area a circa 50 chilometri a nord di Farah, nell'ovest del Paese: nessuno dei militari è rimasto ferito e un talebano è stato catturato. Forze di sicurezza afghane e i bersaglieri inquadrati nell'ambito della Folgore erano impegnati in un'operazione congiunta di controllo del territorio, quando sono stati attaccati con armi portatili e razzi controcarri. I militari hanno risposto al fuoco e nel corso dello scontro hanno catturato uno degli assalitori. Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, esclude a SKY TG24 l'ipotesi di un ritiro anticipato: "Non ci ritireremo finché gli obiettivi non saranno raggiunti, nessuno pensa di lasciare la missione incompiuta".

Leggi tutto
Prossimo articolo