Tel Aviv, strage in locale per gay: 2 morti. Caccia all'uomo

1' di lettura

Ieri sera un folle ha sparato in un circolo frequentato dalla comunità omosessuale nel centro della città. Due vittime e almeno 11 feriti il bilancio. Esclusa l'ipotesi di un attentato palestinese

Due giovani, un ragazzo e una ragazza, sono stati uccisi e altre undici persone sono rimaste fetite in serata in seguito a un assalto compiuto da uno sconosciuto armato in un locale frequentato da gay, nel centro di Tel Aviv. L'uomo, a volto coperto, ha fatto irruzione nel locale e da distanza ravvicinata ha aperto il fuoco in tutte le direzioni. Poi è riuscito a fuggire. Il locale era molto affollato quando l'assassino, vestito di nero e con il volto coperto, ha fatto irruzione e ha aperto il fuoco con una mitraglietta Uzi. Tra i feriti quattro versano in gravi condizioni.

Leggi tutto