Maiorca, la rabbia di Zapatero: terroristi non hanno scampo

1' di lettura

Nuovo attentato dopo quello di Burgos: attaccata una caserma della Guardia Civil nelle Baleari. Morti due poliziotti. C'era anche un'altra auto imbottita di esplosivo. Chiuso l'aeroporto e bloccata ogni via d'uscita dall'isola

"I terroristi responsabili non hanno alcuna possibilità di nascondersi, passeranno la vita in carcere". Durissima la reazione del premier Zapatero rispetto al secondo grande attacco terroristico nel giro di due giorni. Così le autorità hanno definito il secondo attentato dell'Eta che è costato la vita a due agenti della Guardia Civil. La bomba infatti era stata piazzata sotto un auto della polizia a Palmanova. Nei pressi del luogo dove è avvenuta l'esplosione, era pronto anche un altro ordigno, collocato sotto ad un'altra macchina della polizia, ma gli artificeri sono riusciti a disinnescarlo.

Leggi tutto