Nigeria, 600 morti in 5 giorni di scontri

1' di lettura

I combattimenti cominciati domenica hanno interessato quattro stati settentrionali del Paese. Secondo le cifre della polizia le vittime sarebbero 600

Duecento fondamentalisti islamici tra cui il loro numero due, sono stati uccisi questa mattina dalle forze governative nel quartier generale nella città di Maiduguri, nel nord del paese. Lo ha reso noto un poliziotto protetto dall'anonimato. Secondo altre fonti, sarebbero 90 gli estremisti islamici uccisi in un raid contro la loro moschea sempre a Maiduguri. Sono almeno 600 i morti in cinque giorni di scontri nella Nigeria settentrionale.

Leggi tutto