Nucelare, la Corea del Nord apre al dialogo con gli Usa

1' di lettura

Pyongyang respinge ancora una volta il ritorno dei negoziati a sei sulla denuclearizzazione della penisola e punta a un tavolo a due con Washington. Fredda la reazione del segretario di Stato americano Hillary Clinton

La Corea del Nord apre al dialogo per ridurre la tensione sul suo programma nucleare ma preferisce il dialogo diretto con gli Stati Uniti e a condizione che ci sia rispetto reciproco tra le parti in causa. In una nota diffusa dal ministero degli Esteri, Pyongyang ha fatto sapere di non volere più essere ingaggiata nei dialoghi a sei (insieme a Corea del Sud , Giappone, Cina, Russia, Stati Uniti). Fredda la reazione di Washington, con il segretario di Stato Hillary Clinton che ha ribadito che l'unica sede per il negoziato è il tavolo a sei di Pechino.

Leggi tutto
Prossimo articolo