Incendi, Sud Europa sotto controllo, ma resta alta l'allerta

1' di lettura

Sono sei i morti nei roghi che stanno mettendo alla prova Spagna, Francia e Grecia. Il peggio sembra passato, ma l'allarme resta alto per le temperature in salita

La Spagna brucia ancora. Dopo una settimana di fiamme, il bilancio è di oltre 17.000 ettari andati distrutti e di sei vigili del fuoco morti. Un bilancio che si teme possa salire nelle prossime ore. L'Aragona è la regione maggiormente colpita con piu' di 11.000 ettari bruciati nella provincia di Teruel, cinque dei sei incendi divampati sono sotto controllo e il sesto è in via di spegnimento. Le fiamme divorano anche la Grecia. I Vigili del fuoco sono al lavoro per domare le fiamme dei boschi di Evia, la seconda isola più grande dopo Creta.

Leggi tutto
Prossimo articolo