Afghanistan, italiani nel mirino a Herat e Farah: 3 feriti

1' di lettura

Due diversi attacchi della guerriglia al contingente italiano. Prima un'imboscata, che ha richiesto 5 ore di scontri a fuoco. Poi una motobomba che ha investito una pattuglia di passaggio. Nessuno dei militari colpiti è in pericolo di vita

Giornata drammatica per il contingente italiano di stanza in Afghanistan. Prima un agguato in strada, con un ferito lieve e quasi cinque ore di scontri. Poi, in serata, un attacco contro una nostra pattuglia: due i feriti, fortunatamente tutti in modo non grave. L'escalation della tensione, probabilmente, è legata alle prossime elezioni presidenziali del 20 agosto, che rappresentano un passo determinante per la stabilità del Paese

Leggi tutto
Prossimo articolo