Il Giappone manda i suoi robot in pista e in passerella

1' di lettura

Dal Sol Levante arrivano l'instancabile automa Evolta che tenterà di completare sul suo triciclo la 24 ore di Le Mans e l'incantevole MIIM che sfila con gli abiti da sposa della stilista Yumi Katsura

Dal Giappone torna il robot Evolta, pronto a battere un nuovo record, quello della più grande distanza percorsa da un veicolo telecomandato. Ad agosto il robot progettato dalla Panasonic, e dotato soltanto di due batterie stilo, a bordo del suo triciclo cercherà di percorrere il circuito di Le Mans nelle canoniche 24 ore, senza soste. L'anno scorso, il robottino aveva scalato il Grand Canyon, negli Stati Uniti. Ma i robot giapponesi arrivano anche in passerella. Si chiama MIIM, ed è un automa modella che per la prima volta ha indossato gli abiti da sposa della stilista nipponica Yumi Katsura.

Leggi tutto
Prossimo articolo