H1N1, italiani in quarantena in Francia

1' di lettura

Mentre si annuncia l'avvio della sperimentazione del vaccino nel nostro Paese, i 22 studenti italiani bloccati Oltralpe resteranno in ospedale per una settimana: non sono in pericolo di vita. Più di 800 vittime nel mondo. Oms: diffusione presto al 100%

I 22 studenti italiani, tra i 15 e i 17 anni, bloccati a Parigi perché risultati positivi al virus, resteranno in quarantena per una settimana in Francia. Nessuno è in pericolo di vita. L'influenza A intanto continua ad espandersi nel mondo dove si contano almeno 800 vittime. Resta alta l'allerta anche in Gran Bretagna dove, nell'ultima settimana, i casi di contagio hanno raggiunto quota 100mila. Nel nostro Paese, in cui i casi accertati sono 320, la sperimentazione sul vaccino partirà ad agosto.

Arriva, però, l'allarme dell'Oms. La pandemia di influenza A (H1N1) si avvicina ad una propagazione totale: almeno 160 Paesi o territori su un totale di 193 membri dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno confermato casi. "Ci stiamo avvicinando al 100%, ma non ci siamo ancora", ha detto oggi a Ginevra il portavoce dell'Oms Gregory Hartl.

Leggi tutto
Prossimo articolo