Stampa israeliana: figlio Bin Laden morto. Ma è giallo

1' di lettura

Il 20enne Saad potrebbe essere stato ucciso nel corso di un attacco aereo americano lo scorso gennaio. Lo afferma il sito internet del quotidiano israeliano "Haaretz". Ma già emergono i primi dubbi dall'analisi del dna

Uno dei figli di Osama Bin Laden, il 20enne Saad, potrebbe essere stato ucciso nel corso di un attacco aereo americano in Pakistan lo scorso gennaio. Lo afferma il sito internet del quotidiano israeliano "Haaretz", che cita a sua volta l'agenzia tedesca Dpa. Secondo un alto funzionario del controspionaggio americano, ci sono dall'80 all'85% di possibilità che il terzo figlio del capo di Al Qaeda sia morto ucciso dalle bombe sganciate da un drone, cioè un aereo senza pilota. Ma c'è già chi dice che l'esame del dna solleverebbe più di un dubbio.

Leggi tutto
Prossimo articolo