Clinton: stop a maltrattamenti San Suu Kyi

1' di lettura

Richiesta dell'amministrazione Usa al Myanmar in occasione del vertice sicurezza a Phuket per avviare una collaborazione Stati Uniti-ex Birmania. Fatta esplodere moto sospetta nei pressi dell'hotel dove si tiene il meeting

Applicare al più presto la risoluzione Onu che impone l'embargo alla Corea del Nord sul commercio di armi nucleari e cessare i maltrattamenti su prigionieri politici come Aung San Suu Kyi. E' la richiesta che l'amministrazione Usa ha fatto al Myanmar per avviare una collaborazione Stati Uniti-ex Birmania. Intanto vicino alla zona in cui si tiene il meeting regionale sulla sicurezza, a cui partecipa anche il segretario di Stato americano Hillary Clinton, si è verificata un'esplosione causata dalla distruzione di una moto sospetta, parcheggiata vicino all'hotel in cui si svolgono i lavori.

Leggi tutto
Prossimo articolo