Libano, preparavano attentati contro Unifil: 10 arresti

1' di lettura

Smantellata una cellula terroristica che pianificava attacchi contro la forza Onu nel sud del Paese, dove operano anche militari italiani. Gli arabi arrestati appartengano al gruppo quaedista Fatha al-Islam

L'esercito libanese ha smantellato una cellula terroristica che progettava attacchi contro le forze Unfill in Libano, dove sono impegnati anche 2.000 militari italiani. Dieci le persone arrestate, di diversa nazionalità, apartenenti al gruppo quaedista Fatha al-Islam. La rete terroristica progettava attentati anche fuori dal Libano e pianificava inoltre sostegno e aiuto ai terroristi ricercati per farli scappare dal campo palestinese di Ain al-Hilwh, dove molti di loro sono nascosti. Il leader della cellula - un siriano - è stato ritrovato con sei passaporti falsi.

Leggi tutto
Prossimo articolo