L'allarme di Greenpeace: ghiacciai a rischio scomparsa

1' di lettura

In Groelandia il Petermann, uno dei più grandi ghiacciai della terra, sta scomparendo per effetto del riscaldamento globale. Intanto la calotta polare diventa ogni anno più sottile ed entro l'estate del 2030 potrebbe non esserci più

Allarme Polo Nord. A lanciarlo è Greenpeace, in missione con la nave Arctic Sunrise in Groelandia, dove uno dei più grandi ghiacciai della terra, il Petermann, sta scomparendo sotto l'effetto del riscaldamento globale. Immagini spettacolari quelle diffuse da Greenpeace, che sta misurando e seguendo le evoluzioni della rottura del Peterman sotto l'effetto del riscaldamento globale. Il ghiacciao è grande quanto tutta Manhattan ma la sua estensione si sta riducendo giorno dopo giorno ad una velocità mai raggiunta prima. E la calotta polare potrebbe essersi completamente sciolta entro il 2030.

Leggi tutto