Afghanistan, ucciso parà. La Russa riferirà alla Camera

1' di lettura

Con la morte del caporalmaggiore Alessandro Di Lisio sale a 14 il numero dei militari italiani caduti dall'inizio della missione afghana. Il giovane è stato ucciso da una bomba esplosa sotto il mezzo su cui viaggiava. Feriti altri 3 militari

Tutte le più alte cariche dello Stato hanno accolto con cordoglio e commozione notizia della morte del caporalmaggiore Alessandro Di Lisio. Il Presidente della Repubblica Napolitano, ha espresso la sua vicinanza alla famiglia del militare caduto, ribadendo la necessità della missione. Berlusconi, ha manifestato il suo personale cordoglio e quello di tutto il governo, sottolineando l'importanza della presenza dei soldati italiani in Afghanistan. Il ministro della Difesa Ignazio La Russa sarà oggi alla Camera, dove riferirà e ribadirà l'importanza dell'impegno italiano in Afghanistan.

Leggi anche:
Su Facebook l'ultimo saluto ad Alessandro Di Lisio
Afghanistan: dal 2004 a oggi morti 14 militari italiani

Leggi tutto