Filippine, Vagni ringrazia chi ha pregato per lui

1' di lettura

L'operatore della Croce Rossa, rapito il 15 gennaio scorso da un gruppo islamico vicino ad Al Queda e liberato il 12 luglio, incontrerà il Presidente delle Filippine Gloria Macapagal Arroyo

Eugenio Vagni, l'operatore della Croce Rossa rapito il 15 gennaio scorso da un gruppo islamico vicino ad Al Queda e liberato il 12 luglio, incontrerà oggi il Presidente delle Filippine Gloria Macapagal Arroyo. Vagni dice di voler far presto ritorno a casa e di non provare alcun risentimento.

Leggi tutto
Prossimo articolo