Francia, ergastolo per il capo della Banda dei barbari

1' di lettura

Massimo della pena per, Youssouf Fofanà, 28 anni, il leader del gruppo che nel 2006 sequestrò, torturò e uccise Ilan Halimi, un giovane ebreo

In Francia è stato condannato all'ergastolo il capo della cosiddetta "Banda dei barbari", il gruppo di giovani che nel 2006 sequestrò, torturò e uccise un giovane ebreo. Durante il processo a porte chiuse Youssouf Fofanà, 28 anni, di origine ivoriana, ha riconosciuto di aver inferto i colpi fatali a Ilan Halimi, 23 anni, rapito per ottenere un riscatto. Il giovane era stato trovato lungo una ferrovia, nudo, con ustioni sulla pelle e ferite mortali di arma da taglio su tutto il corpo, 24 giorni dopo la sua scomparsa.

Leggi tutto
Prossimo articolo