G8, Obama e Berlusconi all'Iran: niente nucleare

1' di lettura

Il presidente degli Stati Uniti e il premier nell'ultima giornata del vertice condannano la politica di Teheran. "Siamo tutti convinti che non debbano dotarsi di armi atomiche", ha detto il presidente del Consiglio

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama e Silvio Berlusconi nell'ultima giornata del vertice del G8 condannano la politica nucleare di Teheran. "Siamo tutti convinti che non debbano dotarsi di armi atomiche", ha detto il presidente del Consiglio mentre l'inquilino della Casa Bianca ha aggiunto: "Abbiamo in programma un summit sulla questione nucleare il prossimo marzo a Washington. All'Iran abbiamo detto di obbedire alle pressioni della comunità internazionale, noi osserveremo come si comporterà".

Guarda anche:
G8 a L'Aquila, segui la diretta
G8 a L'Aquila, tutte le foto
Tutte le notizie sul G8

Leggi tutto
Prossimo articolo