Dopo il G8 gli aquilani aspettano le case

1' di lettura

I grandi della terra lasciano l'Aquila e i riflettori si spengono sulla città distrutta dal terremoto. Ora gli sfollati attendono che i cantieri delle case provvisorie siano chiusi

Ora che il vertice è terminato e, come temono in molti, i riflettori tenderanno inesorabilmente a spegnersi, è tempi di bilanci anche per la città. Tra gli svantaggi, certo, una massiccia presenza di forze dell'ordine e una parziale blindatura per quasi una settimana, ma in cambio, fanno notare parecchi sfollati abbiamo ottenuto visibilità. Le nostre ferite non sono state dimenticate. I grandi della Terra l'hanno visto con i loro occhi.

Guarda anche:
G8 a L'Aquila, segui la diretta
G8 a L'Aquila, tutte le foto
Tutte le notizie sul G8

Leggi tutto