G8, la Merkel tra le macerie di Onna

1' di lettura

Il cancelliere tedesco, accompagnato da Silvio Berlusconi, visita il paese dell'Abruzzo più colpito dal sisma: la Germania si è impegnata a ricostruire la chiesa del '400 al centro del Paese, distrutta dal terremoto e la scuola elementare

Angela Merkel ha visitato Onna, accompagnata dal premier Silvio Berlusconi, per verificare di persona i danni del terremoto che, lo scorso 6 aprile, ha praticamente raso al suolo la cittadina. La Germania si è impegnata a ricostruire il paese. I contributi del governo tedesco, tre milioni di euro sono già arrivati a destinazione, si concentranno, soprattutto, sulla chiesa del '400, completamente crollata a causa del sisma, e sulla scuola elementare che prenderà il nome di "Nuova Onna". La Germania ha un debito morale con gli onnesi: va ricordato, infatti, che questo luogo fu teatro di un eccidio nazista, nel 1944, in cui furono uccise 17 persone.

Leggi tutto