G8, i terremotati protestano con: "Yes we camp"

1' di lettura

Per ricordare la loro vita nelle tendopoli, gli sfollati hanno risposto con grandi striscioni con una scritta che richiama lo slogan della campagna elettorale di Obama

Accanto ai lavori del G8, la solidarietà ai terremotati dei grandi della terra: Barack Obama, Dmitri Medvedev e Angela Merkel accompagnati dal premier Berlusconi tra le macerie del centro storico dell'Aquila. I terremotati, hanno risposto con grandi striscioni con la scritta "Yes we camp" a parafrasare lo slogan della campagna elettorale di Obama e ricordare la loro vita in tendopoli.

Guarda anche:
G8 a L'Aquila, segui la diretta
G8 a L'Aquila, tutte le foto
Tutte le notizie sul G8

Leggi tutto
Prossimo articolo