Obama a Putin: mai più antagonismi, voglio Russia forte

1' di lettura

Il capo della Casa Bianca, intervenendo alla School of Economics di Mosca, ha auspicato nuovi rapporti con il Cremlino. "Occorre un reset dei rapporti per una nuova via al progresso", ha detto il presidente Usa

Dopo lo storico accordo sul disarmo nucleare, seconda giornata in Russia per il presidente degli Stati Uniti Barack Obama. Dopo l'incontro con Putin, il capo della Casa Bianca, intervenendo alla School of Economics di Mosca, ha auspicato nuovi rapporti con il Cremlino. "Occorre un reset dei rapporti per una nuova via al progresso", ha detto Obama aggiungendo che "gli Stati Uniti vogliono una Russia forte e prospera e che non ci sarà più antagonismo tra Washington e Mosca".

Leggi tutto