Disarmo nucleare, intesa Usa-Russia

1' di lettura

Decisivi segnali di disgelo tra Washington e Mosca. Le due potenze hanno raggiunto uno storico accordo sulla dichiarazione di intenti sulla riduzione degli armamenti nucleari entro 7 anni

Storico accordo Usa-Russia per il disarmo. Il presidente Obama e il collega russo Medvedev hanno concordato oggi la riduzione delle testate nucleari a 1.500-1.675 entro sette anni dall'entrata in vigore di un nuovo accordo per il disarmo che diverrà effettivo a breve. "Entro sette anni dall'entrata in vigore di questo trattato, e anche nel futuro, il limite ai vettori strategici è fissato tra le 500 e le 1.100 unità, e quello per le testate tra le 1.500 e le 1.675 unità", si legge nel testo dell'accordo, siglato al Cremlino durante i colloqui intercorsi tra i leader delle due massime potenze mondiali. Non vi sono stime univoche sull'entità delle riserve nucleari. All'inizio del 2009 Stati Uniti e Russia erano in possesso rispettivamente di circa 2.200 e 2.790 testate nucleari operative.

Leggi tutto
Prossimo articolo