Medvdev apre ad Obama: Usa non sono più intransigenti

1' di lettura

Il presidente della Russia si dice disponibile alla realizzazione di uno scudo spaziale comune. Sul nucleare: "Serve un sistema globale. Inutili nuove sanzioni contro l'Iran"

Alla vigilia della visita di Barack Obama in Russia, il presidente russo Dmitrij Medvedev sottolinea il cambio di atteggiamento della Casa Bianca: "La nostra opposizione allo scudo anti-balistico in Repubblica Ceca e in Polonia non è un mistero - afferma in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera - "la precedente Amministrazione Usa su questo era intransigente, mentre quella attuale è disposta a discutere". Medvedev parla anche di nucleare in Iran e Nord Corea.

Leggi tutto
Prossimo articolo