India, l'omosessualità non è più reato

1' di lettura

Lo ha stabilito una sentenza dell'Alta corte di Delhi che ora dovrà essere accolta in Parlamento, dove si farà una legge a riguardo. La decisione della Corte era stata sollecitata da fondazioni dei diritti di gay e lesbiche che si sentivano discriminati

Storica sentenza sul fronte dei diritti umani. L'alta Corte di New Delhi ha giudicato legali i rapporti gay tra adulti consenzienti. Con la depenalizzazione dell'omossessualità, viene cancellata la legge Britannica di epoca coloniale la cosiddetta "sezione 377" che definiva i rapporti omosessuali "sesso contro natura" e li puniva con il carcere fino a 10 anni e l'ergastolo nei casi più gravi.

Leggi tutto
Prossimo articolo