Grossman a SKYTG24: nessuno crede a pace in Medioriente

1' di lettura

In occasione del premio "Ischia Internazionale di Giornalismo" lo scrittore israeliano è stato intervistato dal direttore del canale all news Emilio Carelli

Il difficile percorso di pace in Medioriente raccontato dallo scrittore David Grossman, giunto in Italia per il premio "Ischia Internazionale di Giornalismo" ed intervistato dal direttore di Sky Tg24, Emilio Carelli. "La cosa peggiore è che sia israeliani che palestinesi non credono esista un'alternativa valida a questa situazione. Realisticamente lo stato delle cose è complicato - ha detto Grossman - E' compito della comunità internazionale fare in modo che le cose migliorino".

Leggi tutto