Iraq, iniziato il ritiro delle truppe Usa dalle città

1' di lettura

Secondo il piano elaborato con il Governo di Al Maliki i militari Usa lasceranno all'esercito iracheno il controllo dei principali centri. Il ritiro completo è previsto nel 2011

L'operazione rientro comincia oggi. Fino al ritiro completo, nel 2011, l'esercito statunitense, 131.000 militari in tutto, lascerà le principali città dell'Iraq per cederle a quello iracheno. Le basi da sgombrare sono 157. Un piano che segue le direttive dell'accordo di Status-of-force, il Sofa, approvato dal parlamento iracheno. La catena di comando sarà preservata dando garanzie alle truppe Usa di agire coperti dall'ombrello giuridico americano. 750.000 militari iracheni garantiranno la sicurezza nelle città, uno per ogni 135 abitanti, quasi il doppio rispetto a una città europea.

Leggi tutto