Iran, Ahmadinejad chiede a Obama di non interferire

1' di lettura

Mentre continua la violenza nella repubblica islamica, il ministero degli Esteri di Teheran accusa l'Italia: "Per la nostra presenza al G8, accordi non rispettati"

Mentre il presidente Ahmadinejad, secondo quanto riferisce la tv di stato, replica a Barack Obama, che si era definito allibito e indignato per quello che sta accadendo nelle strade dell'Iran. "E' come Bush, dice Ahmadinejad. Invito il presidente degli Stati Uniti a non interferire nelle questioni iraniane". E sul fronte europeo, l'Iran, che ha deciso di non partecipare al G8 di Trieste sull'Afghanistan, ora accusa l'Italia, attraverso il portavoce del ministero degli estri di Teheran: "Per la nostra presenza a Trieste, l'Italia non ha agito inbase agli accordi".

Leggi tutto
Prossimo articolo