G8 Trieste, Iran assente. Duro affondo di Frattini

1' di lettura

Da Teheran arrivano accuse all'Italia sui temi del G8 degli esteri che si apre domani. Il titolare della Farnesina ha lasciato intendere che chiederà ai partecipanti una posizione comune di condanna sulle violenze nella repubblica islamica

Franco Frattini è ottimista sulla prospettiva che dal G8 dei ministri degli esteri di Trieste esca una posizione unitaria di condanna delle violenze in Iran. "Stiamo lavorando ad un documento che dica quello che deve dire" ha detto il ministro degli Esteri, cioè condannare la violenza e la repressione e al tempo stesso ricordare che le procedure elettorali sono una questione iraniana".

Leggi tutto
Prossimo articolo