Iran: non saremo al G8. Da Obama critiche al regime

1' di lettura

Mottaki conferma che la delegazione di Teheran non parteciperà al vertice di Trieste sull'Afghanistan. Nelle piazze, intanto, le proteste si riducono, mentre da Washington arriva la condanna di Obama: "Indignato per la repressione"

L'Iran non partecipa al G8 di Trieste. Dopo l'ultimatum di Frattini, che aveva chiesto una risposta entro lunedì, senza ottenerla, da Teheran arriva la conferma del ministro degli Esteri Manuchehr Mottaki: "Non prevedo di andare in Italia". Intanto da Washington arriva la dura condanna da parte del presidente degli Stati Uniti alle violenze di questi giorni in Iran. Obama, tuttavia, ha detto di rispettare la sovranità del presidente Ahmadinejad e di non voler interferire negli affari del Paese.

Leggi tutto
Prossimo articolo