Iran, rilasciata Faezeh Hashemi. I Guardiani: voto regolare

1' di lettura

La figlia dell'ex presidente iraniano Akbar Hashemi Rafsanjani era stata arrestata, insieme ad altri quattro parenti, per aver partecipato alle manifestazioni pro Mousavi a Teheran. Intanto il Consiglio dei Guardiani ribadisce la validità delle elezioni

E' stata liberata Faezeh Hashemi, figlia dell'ex presidente iraniano Akbar Hashemi Rafsanjani, arrestata dalla polizia due giorni fa. Secondo l'emittente iraniana in lingua inglese Press Tv, la donna era stata fermata, insieme ad altri quattro parenti, poi rilasciati anch'essi, per aver partecipato nei giorni scorsi a diverse manifestazioni dei sostenitori di Mousavi, di cui Rafsanjani è considerato fra i principali sostenitori. Intanto, a 48 ore dagli scontri che hanno provocato almeno 10 morti e 100 feriti, il leader dell'opposizione torna a denunciare i brogli elettorali, ma il Consiglio dei Guardiani replica che finora non sono state riscontrate "irregolarità di rilievo" nelle elezioni presidenziali del 12 giugno.

Tutti gli approfondimenti sugli scontri in Iran su SKY TG24

Iran, spari sulla folla - La videogallery

Iran, è rivolta: decine di morti

Leggi tutto
Prossimo articolo