Apple, Jobs torna al lavoro dopo il trapianto del fegato

1' di lettura

Il fondatore e amministratore della celebre società informatica è stato operato in Tennesse 2 mesi fa e ricomincerà a lavorare entro la fine del mese. Lo scrive il Wall Street Journal

Steve Jobs, amministratore delegato di Apple, è stato sottoposto a un trapianto di fegato circa due mesi fa e dovrebbe tornare a lavorare alla fine del mese. E' quanto scrive oggi il Wall Street Journal. Jobs, che ha sconfitto un cancro al pancreas circa sei mesi fa, ha rinunciato alla gestione di incarichi quotidiani nell'azienda di cui è amministrattore delegato, per questioni di salute non meglio precisate. Nei primi tempi, secondo quanto scrive il quotidiano citando una fonte anonima, dovrebbe tornare al lavoro con un part-time.

Leggi tutto