Yemen, strage di occidentali: c'è l'ombra di Al Qaeda

1' di lettura

Secondo l'intelligence tedesca tutti i nove ostaggi sarebbero stati uccisi dal gruppo guidato da Osama bin Laden. Sulla stessa linea il giornale tedesco Sueddeutsche Zeitung secondo il quale questo spiegherebbe la crudeltà dell'azione

Sulla strage di occidentali compiuti in Yemen, si fa sempre più pressante l' ombra di Al Qaeda. La Sueddeutsche Zeitung, che cita fonti dell'intelligence tedesca molto propense ad attribuire la regia dell'azione al gruppo guidato da Osama bin Laden, scrive: "I tedeschi sono particolarmente nel mirino di Al Qaeda che sta intensificando le sue azioni e quindi bisogna prepararsi a ulteriori morti". Anche gli esperti locali sono propensi a credere che il massacro non è opera di banditi, visto che i rapitori non hanno avanzato alcuna richiesta di riscatto.

Leggi tutto