Patto Obama-Berlusconi: in Italia 3 detenuti Guantanamo

1' di lettura

L'annuncio del presidente americano al termine dell'incontro alla Casa Bianca con il premier italiano. Il faccia a faccia è durato circa un'ora e mezza, si è parlato anche di Iran, G8 e Afghanistan

L'Italia ha accettato di ospitare 3 ex sospetti terroristi detenuti nel campo di Guantanamo. Lo ha annunciato il presidente Barack Obama al termine dell'incontro avuto alla Casa Bianca con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Un faccia a faccia che doveva durare circa un'ora ma che poi si è protratto oltre il previsto. Nei colloqui i due leader hanno parlato anche del G8, del voto in Iran e di Afghanistan. E a proposito di Iran, Obama si è detto turbato dalle violenze scoppiate dopo il voto e ha spiegato che gli Usa continueranno a perseguire un dialogo "duro e diretto" con Teheran.

Leggi tutto
Prossimo articolo