Iran, il popolo di Mousavi verso la tv di Stato

1' di lettura

I sostenitori dell'ex candidato moderato denunciano brogli e chiedono che vengano ricontate le schede. Il Consiglio dei Guardiani della Costituzione ha annunciato controllerà i voti soltanto se vi saranno prove di irregolarità

In Iran ci sono ancora scontri e manifestazioni per la contestata elezione di Ahmadinejad. Il Consiglio dei Guardiani della Costituzione ha annunciato che riconterà solo una parte dei voti delle presidenziali del 12 giugno e soltanto se vi saranno prove di irregolarità. Intanto due nuove manifestazioni si stanno svolgendo in questi minuti a Teheran. Una pro Ahmadinejiad e un'altra contro. In quest'ultima alcune centinaia di sostenitori dell'ex candidato moderato alle presidenziali Mussavi, si sono radunati nel Nord della capitale e stanno marciando verso la sede della televisione di Stato.

Leggi tutto