Iran, Obama: "Si ascolti la voce del popolo"

1' di lettura

Il presidente americano: "La mia speranza è che gli iraniani facciano i giusti passi per far sentire le loro reali aspirazioni. C'è gente che vuole maggiore democrazia"

Barack Obama non vuole intromettersi nelle vicende politiche interne dell'Iran, ma su quanto sta accadendo a Teheran ritiene che "la voce del popolo va ascoltata e non repressa". Il presidente americano ha ribadito di essere "profondamente preoccupato", quindi ha aggiunto: "La mia speranza è che gli iraniani facciano i giusti passi per far sentire le loro reali aspirazioni. C'è gente che vuole più apertura, più democrazia".

Leggi tutto
Prossimo articolo