Berlusconi-Obama, intesa su Afghanistan e Guantanamo

1' di lettura

E' durato circa due ore l'incontro alla Casa Bianca tra Silvio Berlusconi e Barack Obama. Durante il colloquio, iniziato in maniera molto amichevole, il presidente americano ha ringraziato l'Italia per il suo impegno in Afghanistan

Due ore di colloquio per rafforzare i legami tra Italia e Stati Uniti. Barack Obama accoglie Silvio Berlusconi alla Casa Bianca. Nel colloquio nello Studio Ovale, si è discusso del G8 di luglio a L'Aquila ma anche di gettare le basi per un rapporto personale di amicizia. Berlusconi ha dato la disponibilità dell'Italia ad accogliere tre detenuti di Guantanamo dando un contributo alla chiusura del famigerato carcere per sospetti terroristi. Obama, nel corso di una lunga conferenza stampa, ha elogiato anche il ''contributo cruciale'' dell'Italia alla coalizione in Afghanistan.

Incontro Berlusconi-Obama. Il presidente Usa sull'Iran: "Profondamente turbato dalle violenze"

Incontro Berlusconi-Obama. In Italia tre detenuti di Guantanamo

Incontro Berlusconi-Obama. Afghanistan, il presidente Usa: dall'Italia contributo cruciale

Incontro Berlusconi-Obama. Medio Oriente, il presidente Usa: possibile far ripartire i negoziati

Incontro Berlusconi-Obama. Il presidente Usa: oggi si rafforzano i rapporti con l'Italia

Incontro Berlusconi-Obama. Il presidente Usa: dal premier italiano consigli su rapporti con Mosca

Incontro Berlusconi-Obama. G8, Berlusconi: in agenda i cambiamenti climatici

Incontro Berlusconi-Obama. Berlusconi: Obama una persona concreta e di buon senso

Incontro Berlusconi-Obama. Berlusconi: G8 primo passo per formazione di regole contro la crisi

Leggi tutto