Iran, vince Ahmadinejad. Mousavi: "Una farsa"

1' di lettura

Il presidente uscente in netto vantaggio dopo lo scrutinio di oltre due terzi delle schede. Lo sfidante non ci sta, denuncia brogli e annuncia: "Non mi arrenderò". L'Ue: rispetto per il risultato. Per Israele invece l'esito del voto è "molto preoccupante"

L'Iran non volta pagina e sceglie ancora Ahmadinejad. I primi risultati dello spoglio delle elezioni presidenziali, arrivati con sorprendente velocità nella notte, hanno dato la netta vittoria del presidente uscente, nonostante i proclami alla chiusura dei seggi dello sfidante Mir Hossein Mousavi. Ma Mousavi non ci sta, contesta il voto, denuncia brogli, parla di "pericolosa farsa" e annuncia: "Non mi arrenderò". E mentre nella notte si registravano scontri tra i suoi sostenitori e la polizia, il ministero dell'Interno confermava che tutto si è svolto regolarmente. L'Ue parla di rispetto per il risultato, per Isarele invece l'esito del voto è "molto preoccupante"

L'IRAN VISTO DALLE DONNE
il cortometraggio di Farian Sabahi

Leggi tutto
Prossimo articolo