Pakistan, doppio attentato: numerosi i morti

1' di lettura

Nella prima esplosione, all'università di Lahore, avrebbe perso la vita anche il rettore Sarfraz Naim, studioso e religioso anti-integralista. La seconda è avvenuta nei pressi della stazione di Nowshera, nella parte occidentale del Paese

Due attentati hanno scosso il Pakistan: la prima esplosione, provocata da un attentatore suicida, si è verificata nell'università di Lahore, la seconda città del Paese. Nella deflagrazione sono rimaste uccise diverse persone e tra le vittime ci sarebbe anche il rettore dell'ateneo, Sarfraz Naim, studioso e religioso anti-integralista. La seconda esplosione è avvenuta nei pressi della stazione di Nowshera, nella parte occidentale del Pakistan: anche in questo caso ci sarebbero vittime, ma il loro numero è ancora imprecisato.

Leggi tutto