Tragedia Air France, ipotesi di congelamento in volo

1' di lettura

Continua il recupero dei rottami dell'Airbus 447 precipitato nell'Atlantico la notte tra il 31 maggio scorso e il 1 giugno, e la ricerca dei corpi in mezzo al mare. Il disastro aereo sarebbe accaduto per una tempesta ad alta quota

Incidente o attentato? Il dubbio rimane. Anche dopo la conferma della polizia francese che per i due nomi sospettati di aver legami col terrorismo islamico presenti nella lista dei passeggeri dell'AirFrance 447 si tratta di un semplice caso di omonimia. L'ipotesi più accreditata resta dunque quella della combinazione di una disfunzione tecnica con condizioni atmosferiche avverse. L'Airbus precipitato nove giorni fa nell'Atlantico si sarebbe praticamente congelato in volo dopo aver incrociato una tempesta ad alta quota.

Leggi tutto