Guantanamo, primo detenuto trasferito a New York

1' di lettura

Ahmed Ghailani verrà processato per gli attentati alle ambasciate Usa in Kenya e Tanzania, nei quali hanno perso la vita più di 224 persone. L'amministrazione Obama intende chiudere il carcere di Cuba entro il gennaio del 2010

Ahmed Ghailani, un presunto terrorista legato ad al Qaeda, è stato trasferito da Guantanamo a New York per essere processato per gli attentati alle ambasciate Usa in Kenya e Tanzania, nei quali hanno perso la vita più di 224 persone. L'amministrazione Obama intende chiudere il carcere di Cuba entro il gennaio del 2010 e quindi ha in programma di trasferire, ad uno ad uno, tutti i detenuti in territorio americano per poi processarli in nove tribunali militari. Scelta contrstata da parte del governo americano perchè si tratta di personaggi di altissima pericolosità.

Leggi tutto
Prossimo articolo