D-Day, Obama: "Abbiamo cambiato la storia"

1' di lettura

Il presidente degli Usa si è recato in Normandia per prendere parte alle celebrazioni per il 65° anniversario dello sbarco. Prima ha incontrato il suo omologo francese Sarkozy e lanciato un monito a Iran e Corea del Nord sul nucleare

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è recato in Normandia per prendere parte alle celebrazioni per il 65° anniversario dello sbarco. Una cerimonia commossa, quella che si è svolta a Colleville sur Mer: i presidenti francese, americano, canadese e il premier britannico hanno ricordato il sacrificio di migliaia di giovani morti per la libertà e la democrazia in Europa.

Leggi tutto