California, piromane condannato a morte

1' di lettura

Sentenza senza precedenti a Riverside. Raymond Lee Oyler nel 2006 appiccò almeno 26 roghi. Negli incendi morirono cinque vigili del fuoco

Un piromane è stato condannato a morte negli Stati Uniti. Secondo il tribunale californiano di Riverside, nel 2006 l'uomo, Raymond Lee Oyler, 38 anni, appiccò almeno 26 incendi nell'area di Los Angeles. Nel tentativo di spegnerli morirono cinque vigili del fuoco, 34 abitazioni e piu' di 20 edifici bruciarono, 181 chilometri quadrati di terra furono distrutti. Il fatto scosse l'America e ai funerali delle vittime parteciparono 10mila persone.

Leggi tutto
Prossimo articolo