Gran Bretagna al voto, laburisti a rischio disfatta

1' di lettura

Sul partito del premier Gordon Brwon pesa lo scandalo dei rimborsi spese gonfiati, costato le dimissioni di due ministri nelle ultime 48 ore. I conservatori vogliono elezioni anticipate, forti dei sondaggi che li danno nettamente in testa

Comincia oggi in Gran Bretagna la lunga tornata elettorale per europee ed amministrative, con i cittadini chiamati ad eleggere 72 europarlamentari e 34 consigli locali. Una prova che si presenta durissima per il partito laburista, alle prese con lo scandalo dei rimborsi gonfiati che solo nelle ultime 48 ore ha costretto due ministri a dimettersi. E mentre tra i deputati circola una email che chiede le dimissioni del premier, i conservatori spingono per elezioni anticipate, forti dei sondaggi che li danno nettamente in testa.

Leggi tutto
Prossimo articolo