GB, scandalo rimborsi spese: lascia un altro ministro

1' di lettura

Si è dimessa Hazel Blears, titolare del ministero delle Comunità: aveva comprato mobili per 5mila sterline a carico del contribuente. Ieri aveva abbandonato l'esecutivo Jaqui Smith, la responsabile degli Interni

Continua a sgretorlarsi in Gran Bretagna la squadra di governo di Gordon Brown per lo scandalo rimborsi spese. Ultima a dimettersi è stata Hazel Blears, ministro delle Comunità, anche lei coinvolta nello scandalo dei rimborsi spese gonfiati: 5mila sterline in mobili spese in appena 90 giorni, tutto a carico dei contribuenti. Ieri aveva abbandonato l'esecutivo il ministro dell'Interno, Jacqui Smith, che aveva messo in conto spese due video a luci rosse noleggiati dal marito. Il tutto accade alla vigilia di un voto europeo che segnerà una brutta batosta per i laburisti di Gordon Brown.

Leggi tutto