Iran, 3 impiccagioni per la strage nella moschea

1' di lettura

Sono stati giustiziati in pubblico perché accusati di essere coinvolti nell'attacco suicida in cui sono morte 25 persone. L'esecuzione è avvenuta poco distante dalla moschea di Zahedan colpita dai kamikaze

In Iram tre uomini sono stati impiccati pubblicamente perché ritenuti colpevoli per l'attentato alla moschea di Zahedan, che ha causato 25 vittime. L'esecuzione è avvenuta all'alba nei pressi della moschea teatro della strage, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa locale Irna.

Leggi tutto