Attaccata la centrale di polizia: è strage in Pakistan

1' di lettura

L'attentato è avvenuto a Lahore dove questa mattina un'autobomba ha provocato almeno 30 morti e oltre un centinaio di feriti. Secondo il consolato italiano non ci sarebbero stranieri coinvolti

Una violenta esplosione ha scosso questa mattina la città di Lahore, in Pakistan, distruggendo il quartier generale della polizia. I morti accertati sono un trentina, più di cento i feriti causati dalla deflagrazione, causata dall'ordigno posto in una macchina. Testimoni hanno riferito che una enorme nube di fumo nero ha avvolto la zona. Dopo l'esplosione ci sono stati scambi di colpi d'arma da fuoco: i soldati sono arrivati in grande numero sul posto dell'attentato. Secondo il consolato italiano non ci sarebbero stranieri coinvolti.

Leggi tutto
Prossimo articolo