L'Onu condanna il nuovo test nucleare nordcoreano

1' di lettura

Il Consiglio di Sicurezza ha deciso di preparare una risoluzione che preveda nuove sanzioni nei confronti di Pyongyang. Barack Obama ha assicurato alla Corea del sud l"'impegno inequivocabile" degli Stati Uniti alla difesa di Seul

Nella riunione straordinaria di lunedì sera a Palazzo di Vetro i Quindici all'unanimità hanno accusato Pyongyang di aver "chiaramente violato" la risoluzione 1718 e di "aver deciso lavorare immediatamente a una (nuova) risoluzione". Il primo provvedimento era stato approvato alla fine del 2006 dopo l'esplosione del primo ordigno atomico nordcoreano. Inoltre è stata espressa comune disapprovazione nei confronti del dittatore nordcoreano Kim Jong II, che ha fatto eseguire un nuovo test nucleare, ignorando tutti i moniti dell'occidente ma anche quelli dei paesi amici.

Leggi tutto
Prossimo articolo