Frattini risponde all'Iran: "Nessuno ci condiziona"

1' di lettura

La Farnesina ha risposto così al portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, secondo il quale l'Italia avrebbe annullato la propria visita nella capitale iraniana perchè "influenzata" da altri

"Non ci facciamo condizionare, abbiamo le nostre profonde convinzioni ma abbiamo anche degli obblighi internazionali ed europei". Il ministro degli Esteri ha risposto così all'Iran, secondo cui l'Italia avrebbe annullato la propria visita a Teheran perchè "influenzata" da altri. Il faccia a faccia tra Frattini e il presidente Ahmadinejad avrebbe dovuto svolgersi a Semnan, dove però veniva testato un nuovo missile in grado di raggiungere Israele: la presenza di Frattini avrebbe potuto significare una sorta di avallo indiretto al test missilistico.

Leggi tutto
Prossimo articolo