Guantanamo, Obama: "Un problema i detenuti pericolosi"

1' di lettura

"La chiusura del carcere di Guantanamo non sarà una vicenda facilmente risolvibile". Il presidente americano torna a parlare delle misure per smantellare la struttura, chiedendo aiuto all'Europa

I prigionieri più pericolosi di Guantanamo saranno uno dei nostri problemi più grandi. Barack Obama, presegue sulla linea dello smantellamento del famigerato carcere dove sono reclusi i sospetti terroristi catturati dopo l'11 settembre. E lo fa appellandosi all'Europa e chiedendo che alcuni detenuti siano trasferiti nel Vecchio continente per essere processati. Una richiesta rivolta anche all'Italia, dove dovrebbero essere portati due tunisini legati ad un gruppo salafita inneggiante alla Jihad.

Leggi tutto
Prossimo articolo